Vetri antichi delle province di Belluno, Treviso e Vicenza

40,00

2 disponibili

In questo volume sono considerati 328 esemplari vitrei, per lo più di epoca romana ma protostorica e altomedievale.

L&area geografica considerata all&interno di questo studio è molto vasta in rapporto agli altri volumi del Corpus, per la maggior parte dedicati alle collezioni di singoli musei; ne consegue che l&opera in questione ha richiesto un notevole sforzo supplementare e presenta numerose peculiarità; le collezioni considerate appartengono complessivamente a nove musei del Bellunese (Pieve di Cadore, Belluno e Feltre), del Trevigiano (Vittorio Veneto, Treviso e Montebelluna) e del Vicentino (Bassano del Grappa, Vicenza e Montecchio Maggiore).
Molti reperti appartengono a collezioni civiche ma sono presenti anche vetri riconducibili a contesto. Tra i pezzi di maggior pregio e rarità la barchetta del museo di Treviso, la lucerna di Vicenza, il cucchiaino in vetro soffiato di Montebelluna; sono presenti anche numerosi bolli. A Treviso gli autori hanno ricostruito anche numerosi reperti distrutti durante i bombardamenti della seconda guerra mondiali.

Per quanto concerne l&organizzazione del catalogo sono stati seguiti i criteri utilizzati nei precedenti volumi del Corpus, con qualche minimo aggiustamento necessario per la pubblicazione delle perle romane e altomedievali.

Editore:

Comitato Nazionale Italiano dell'Association Internationale pour l'Histoire du Verre

Autore:

Claudia Casagrande e Francesco Ceselin

Lingua:

Italiano