Ricette vetrarie del Rinascimento

15,00

108 disponibili

In preparazione della mostra del millenario dell’arte vetraia a Murano, tenutasi nel 1982 a Palazzo Ducale ed al Museo Correr di Venezia, vennero alla luce due collezioni di manoscritti di ricette vetraie di grande importanza per lo studio della tecnologia muranese a partire dal ‘500.

Nell’osservare per la prima volta il contenuto delle due raccolte, con grande sorpresa si scoprì l’esistenza di un manoscritto anonimo oggetto del presente studio, redatto nel XVI secolo. Si tratta di un testo autentico, per gran parte  “dettato” da un vetraio e dati i riferimenti diretti a Murano non ci possono essere dubbi sull’origine muranese dell’estensore e della fonte delle ricette, nel sul fatto che si tratti di un tecnico delle composizioni, cioè della persona, che in vetreria è il vero depositario dei “segreti” per preparare la composizione dei vari tipi vetro.

Editore:

Marsilio

Autore:

Cesare Moretti e Tullio Toniato

Lingua:

Italiano