Colleziona i nostri primi, imperdibili cataloghi

2012-2015

Se volete immergervi nuovamente nelle nostre prime, indimenticabili mostre, visitate il nostro shop online dove potete trovare tutti i cataloghi.

I cataloghi de LE STANZE DEL VETRO vanno collezionati tutti! Non fatevi scappare questi raffinatissimi volumi che approfondiscono non solo la storia della vetreria Venini, fatta di capolavori, genialità e maestri che hanno segnato tutto il Novecento, ma anche il vetro contemporaneo.

Per quanto riguarda la storia della vetreria Venini, vi consigliamo Napoleone Martinuzzi. Venini 1925-1931, che ripercorre l’intera produzione disegnata dallo scultore muranese attraverso la successione di circa seicento opere, che sono state individuate grazie ad un lungo e rigoroso lavoro di ricerca; Tomaso Buzzi alla Venini, che ricostruisce l’opera vetraria dell’architetto, che risultava piuttosto lacunosa e di cui erano noti solo alcuni esemplari; e Fulvio Bianconi alla Venini, che presenta l’entusiasmante esperienza vissuta da Bianconi illustrando l’intera produzione ideata per la celebre vetreria.

Se invece preferite saperne di più sul vetro contemporaneo, sono imperdibili i volumi Fragile?, con i capolavori di artisti internazionali che hanno utilizzato anche il vetro come medium della loro poetica – da Marcel Duchamp e Joseph Beuys, fino a Ai Weiwei, Damien Hirst, Giovanni Anselmo e Jannis Kounellis, solo per citarne alcuni; e I Santillana, che esplora il duplice universo dei fratelli Laura de Santillana e Alessandro Diaz de Santillana, discendenti di una mitica dinastia vetraria, formati nel solco del padre, Ludovico Diaz de Santillana, e del nonno, Paolo Venini.

Ph. Enrico Fiorese

Ph. Enrico Fiorese