Vetri artistici Antonio Salviati e la Compagnia Venezia Murano Museo del vetro di Murano

Carrello

Il vostro carrello è vuoto
Visitate il negozio

Continua gli acquisti
+
-
39,00 €
Loading Aggiornamento carrello...

La storia della Compagnia Venezia e Murano comincia il 15 novembre 1872, quando, probabilmente in seguito a dissidi sulla gestione economica dell’impresa, il diplomatico Sir Austen Henry Layard e lo storico William Drakei, mettendo, pare, ingenti capitali, costringono Antonio Salviati a cambiare nome alla ditta "Società Anonima per azioni Salviati & C." scegliendo di chiamarla "The Venice and Murano Glass and Mosaic Company Limited (Salviati & C.)".

Il volume Marsilio ricostruisce l’affascinate storia del design del vetro di Murano di quegli anni attraverso i saggi critici di Aldo Bova e di Puccio Migliaccio, che ci raccontano come tra rivalità, artigianato, produzione ed inventiva, i vetri di Antonio Salviati contribuiscano ancora oggi a definire l’identità del vetro di Murano.

Editore: Marsilio
Lingua: Italiano

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>