Aperto Vetro 2000

Carrello

Il vostro carrello è vuoto
Visitate il negozio

Continua gli acquisti
+
-
45,00 €
Loading Aggiornamento carrello...

Catalogo della mostra tenutasi a Venezia, museo Correr nel 2000.

I progettisti, architetti e designer, hanno da sempre considerato il vetro, per le sue caratteristiche fisiche, uno dei materiali espressivamente più ricchi a loro disposizione. In architettura, in interni, nel furniture design e nell’oggettistica è quindi ampiamente verificabile un uso “quotidiano” di vetro progettato.

E’ questa una dimensione che, pur straordinariamente documentabile in chiave storica, assume tuttavia un peso ed un’importanza sempre più preponderanti man mano che si procede verso la contemporaneità, quasi a tracciare una parabola che, in sintonia con l’evoluzione tecnologica, conduca dalla pesantezza della pietra alla leggerezza del vetro, banalmente dalla materialità verso l’immaterialità.

Affrontare il tema in chiave progettuale, in particolare in un contesto quale quello veneziano immediatamente associato alla parola vetro, aiuta a prescindere per un momento dalle manifestazioni più prettamente artistiche o decorative che il materiale consente, per spaziare su altri utilizzi, altre tecniche e soprattutto altri autori. Questi ultimi, appunto progettisti, cioè architetti e designer, vivono una dimensione ideativa allargata a comprendere l’intero ambiente umano. Per questo motivo, piuttosto che procedere ad una asettica presentazione di oggetti quotidiani in vetro, per definizione semplificati, si preferisce tentare di restituire la completezza e la complessità del lavoro dei progettisti, inserendo il progetto “vetro” all’interno del progetto “arredo”. Ci si propone pertanto di individuare personaggi di cui verranno presentati i significativi risultati nel campo del progetto-vetro abbinati a suggestioni provenienti dal furniture design e dalla architettura.

Tendenzialmente contemporanei, i progettisti selezionati si arricchiranno tuttavia di alcune partecipazioni “storiche” rese necessarie dall’importanza degli oggetti prodotti così come, a livello teorico, dalla esemplificazione di una metodologia di lavoro da tempo consolidata.

Editore: Electa
Lingua: Italiano / Inglese

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>